Bio

Affascinato fin dalla tenera età dall’organo che lanonna teneva in casa, Gigi Mastrodonato ha sempre avuto ben chiaro quale sarebbe stato ilsuo futuro. Avvicinandosi al mondo musicale suonando ladiamonica e successivamente il pianoforte allescuole medie, non abbandonò mai quest’ultimostrumento che gli regalò suo padre, anche senon seguì il suggerimento dei suoi professorinell’intraprendere un percorso al conservatorio.

Nel 2000 ha l’occasione di lavorare al fianco di Dj dado (acclamato artista degli anni 90 conproduzioni come il remix della sigla di X-Files, Coming Back e tanti altri successi) come vocalist in tour nelle discoteche d’Italia.

Nel 2006 inizia a studiare canto e armonia funzionale in una scuola privata di musica epartecipa ad alcuni concorsi nazionali, che gli permettono di crescere come cantautore. Nel 2011 fonda la bad Audiofono. Nel 2013 partecipa come solista ad Area Sanremo per Sanremo giovani.

Successivamenteesce con gli Audiofono il primo album scritto interamente da lui, grazie all’etichetta MSRecords di Paolo Anessi: Non c’è fine che entra nelle classifiche Airplay.

Il 17 marzo 2020 esce il suo ultimo lavoro in veste di compositore: Matita in collaborazionecon l’autore Emanuele Campasano.

Attualmente si esibisce sia con gli Audiofono che come dj set in locali ed eventi.